Il materasso memory foam

Il materasso memory foam è una vera rivoluzione nell’ambito della vasta gamma di materassi in commercio.

Che cosa rende il memory foam un materasso innovativo? Innanzitutto basti pensare che il memory foam è stato progettato sulla base di studi effettuati dalla Nasa tra gli anni ’80 e gli anni ’90. Lo scopo della ricerca era quella di individuare un materiale adatto a sopportare le sollecitazioni a cui sono sottoposti gli astronauti, e i componenti della navicella spaziale, nei momenti di massima pressione, quindi alla partenza e all’arrivo. La Nasa ha composto così un materiale che potesse imbottire le tute spaziali e i seggiolini degli astronauti nella maniera più opportuna. Al giorno d’oggi, è proprio da un materiale che trae origine da quelle ricerche, che viene composto il materasso memory foam.

Si tratta di una sorta di schiuma, meglio definibile come materiale viscoelastico, con diversa densità a seconda dei leganti inseriti al suo interno. Il memory foam è imbottito con questo materiale che ha la fondamentale capacità di memorizzare la forma del corpo che vi si distende sopra. Il materasso memory foam infatti offre la particolarità di potersi modellare a seconda del peso lasciato dal corpo, questo lo rende appunto automodellante, permettendo di creare come fosse la stampa della propria posizione preferita. Il materasso memory foam inoltre è termosensibile. Ciò significa che esso reagisce alla temperatura, diventa più o meno morbido a seconda di come la temperatura varia. La presenza del corpo umano rilascia calore quindi nel punto in cui esso è adagiato il materasso si presenta più soffice, mantenendo invece una maggiore rigidità nelle altre zone. Ciò è importante per dare adeguato sostegno alla struttura del corpo nella sua interezza, senza creare differenze che porterebbero a svegliarsi con una strana sensazione, come dire “sentirsi acciaccati”. Il miglior materasso memory foam è una vera soluzione per potersi garantire un sonno davvero riposante e rilassato, da cui tutto il corpo possa trarre beneficio.

Inizialmente, il commercio del memory foam era legato a scopo sanitario, al giorno d’oggi invece l’acquisto è indirizzato a chiunque desideri godere di una notte in salute, senza disturbi legati alla schiena, alla cervicale, allo scheletro in genere.